BUONE FERIE!!!!!!!!!!!!!!!

 VADO A RINNOVARMI
VI SALUTO PER UN PO, POI SI VEDRA'
QUA MI SON STUFATO E QUINDI CHIUDO 
PRIMA O POI CI RIVEDREMO
NON CREDO CHE SENTIRETE LA MIA MANCANZA ED IO LA VOSTRA
QUINDI PARI
BUONE FERIE!!!!!!!!!!


Fruttivendolo!!!!!!!!!!!!!

dal web

La felicita' che e'?

Semplice!
Ritrovare le cose che stavi per perdere!
Motivi vari: una malattia, una disgrazia
Non per tua scelta non puoi piu' rivedere i soliti colori, vetrine, negozi, la solita gente in piazza , nelle strade, bere il caffe' al bar dell'angolo, guidare la tua auto, startene in mezzo alla gente senza un perche', andare al supermercato a fare la spesa, annoiarti nelle lunghe code alla cassa per pagare,  discutere con la solita signora agitata che voleva fregarti il posto passandoti avanti, andare alla mutua e fare la coda, sentire i soliti politici furbacchioni, insomma quando liberamente riprendi la solita vita, le solite cose, ecco per me che e' la felicita'!!!!!!!!!!!!
Altro che lo solite filosofate con la pancia piena, tutte cagate e palle di chi non ha un cazzo da fare e non ha capito niente di niente della vita!
La felicita' e' molto piu' semplice di quello che si creda.
Andate a fare un giro negli ospedali, casa di cura ecc
si sono il solito 'buonista' , no col cazzo!
quando riuscirai ad apprezzare queste piccole , piccolissime cose allora se in grado di dire che e' la felicita'
Io parlo, parlo ma non ci sono ancora riuscito
Prima o poi spero di farcela
Oggi la penso cosi' , domani vedremo

Dal droghiere.............

Buongiorno, vorrei una bomboletta di PRONTO.
Il droghiere va nel retrobottega e torna con una bomboletta di PRONTO e una di VETRIL.
Mi scusi, io volevo solo la bomboletta di PRONTO.....
... Vede signora, una volta puliti i mobili, con i vetri sporchi, non si vedrà il lavoro fatto.....
Bravo, ha ragione, lo compro.
'Vedi - dice il droghiere al commesso - così si fa'.
Entra una seconda signora:
Buongiorno, vorrei una bottiglia di VETRIL...
Il droghiere va nel retrobottega e torna con il VETRIL e il PRONTO.
Scusi, io le avevo chiesto solamente il VETRIL...
Cara signora, se lei pulisce i vetri si noteranno tutte le ditate sui mobili!
Ha ragione, compro tutto!
Bene - fa il droghiere al ragazzo - la prossima cliente la servirai tu.'
Entra ancora una signora:
Buongiorno, ... Vorrei una scatola di TAMPAX.
Il commesso va nel retrobottega e torna con i TAMPAX, il PRONTO ed il VETRIL
Scusi, ma deve esserci un errore. Io le ho chiesto solo...
lo so - la interrompe il commesso - ma visto che questa settimana non si scopa, la vogliamo dare una pulitina alla casa?!



Luglio ti adoro!

Grazie per la luce che ci dai
grazie per il sole che ci dai
grazie per il caldo che ci dai
Sei il mio mese preferito
Ti adoro!
Sei il mese dell'amore
Sei il mese del mare
Sei il mese delle vacanze
Evviva luglio, col bene che ti voglio.....................la la la .......
resta qui non te ne andare
fai pure qualche temporale, ma resta!





Dormire...........

E' troppo bello!
Quando ci riesco son felice
Ho dormito come un ghiro, mi sono svegliato alle 9,0 tutto bagnato di sudore
ma chi se ne frega!
avevo dormito
E' mesi che non facevo una dormita cosi'
Sto guarendo dalla mia cruralgia del cazzo, evidentemente
Ciao a tutti, meno uno naturalmente
Chi e'?
Tutti nella vita abbiamo incontrato qualche stronzo, allora per non dimenticarcene
io sono solito augurare a tutti meno uno: lo stronzo!
dal web

Lezioni di vita

Un uomo va sotto la doccia subito dopo la moglie e nello stesso istante suonano al
campanello di casa. La donna avvolge un asciugamano attorno al corpo, scende le
scale e correndo va ad aprire la porta: è Giuseppe, il vicino.
Prima che lei possa dire qualcosa lui le dice: "ti do 800 Euro subito in contanti se fai cadere l'asciugamano!"
Riflette e in un attimo l'asciugamano cade per terra... Lui la guarda a fondo e le da la
somma pattuita. Lei, un po' sconvolta, ma felice per la piccola fortuna guadagnata in
un attimo risale in bagno. Il marito, ancora sotto la doccia le chiede chi fosse alla
porta. Lei risponde: "era Giuseppe". Il marito: "perfetto, ti ha restituito gli 800 euro
che gli avevo prestato?"
Morale : Se lavorate in team, condividete sempre le informazioni!





Al volante della sua macchina, un attempato sacerdote sta riaccompagnando una
giovane monaca al convento.
Il sacerdote non riesce a togliere lo sguardo dalle sue gambe accavallate.
All'improvviso poggia la mano sulla coscia sinistra della monaca. Lei lo guarda e gli
dice: "Padre, si ricorda il salmo 129?" Il prete ritira subito la mano e si perde in
mille scuse. Poco dopo, approfittando di un cambio di marcia, lascia che la sua mano
sfiori la coscia della religiosa che imperterrita ripete: "Padre, si ricorda il salmo
129?" Mortificato, ritira la mano, balbettando una scusa. Arrivati al convento, la
monaca scende senza dire una parola. Il prete, preso dal rimorso dell'insano gesto si
precipita sulla Bibbia alla ricerca del salmo 129.
"Salmo 129: andate avanti, sempre più in alto, troverete la gloria..."
Morale : Al lavoro, siate sempre ben informati!





Un rappresentante, un impiegato e un direttore del personale escono dall'ufficio a
mezzogiorno e vanno verso un ristorantino quando sopra una panca trovano una
vecchia lampada ad olio. La strofinano e appare il genio della lampada.
"Generalmente esaudisco tre desideri, ma poiché siete tre, ne avrete uno ciascuno".
L'impiegato spinge gli altri e grida: "tocca a me, a me....Voglio stare su una spiaggia
incontaminata delle Bahamas, sempre in vacanza, senza nessun pensiero che
potrebbe disturbare la mia quiete". Detto questo svanisce. Il rappresentante grida: "a
me, a me, tocca a me!!!! Voglio gustarmi un cocktail su una spiaggia di Tahiti con la
donna dei miei sogni!" E svanisce. Tocca a te, dice il genio, guardando il Direttore
del personale.
"Voglio che dopo pranzo quei due tornino al lavoro!"
Morale : Lasciate sempre che sia il capo a parlare per primo!


CIAO A TUTTI!

Bestiale! 
Ti svegli e fasi tutto come se fosse martedi
Poi all'improvviso un dubbio ti assale
Ma e' martedi o mercoledi?
Bo!
Impossibile!
Non ricordi che giorno e'?
ma dai!
sei scoppiato
la cruralgia non ha preso la gamba ma il cervello?
Prendo il cellulare e controllo : mercoledi!
No! credevo martedi
Incredibile!
mi son rimbambito del tutto con sto mal di schiena

Buon giorno a tutti
si inizia o meglio sto guarendo 
si, se confondo i giorni e' un buon segno 
e' la normalita' che mi "riprende"

CIAO A TUTTI!






Tutti al mare

Oggi tutti al mare!
Il mare ha sempre il suo fascino
Il mare e' bello
Il mare e' liberta', gioa di vivere
Oggi me ne vado al mare
A me piace il mare
La gente, i bimbi che giocano, l'acqua che ti bagna, il sole che ti brucia
Evviva il mare!
Bello il mare, proprio bello!
Che mare! 


Lezioni di vita 1

In classe la maestra si rivolge a Gianni e gli chiede: 'Ci sono cinque uccelli
appollaiati su un ramo. Se spari a uno degli uccelli, quanti ne rimangono?' Gianni
risponde: "Nessuno, perché con il rumore dello sparo voleranno via tutti".
La maestra: "Beh, la risposta giusta era quattro, ma mi piace come ragioni". Allora
Gianni dice "Posso farle io una domanda adesso?" La maestra Va bene. "Ci sono
tre donne sedute su una panchina che mangiano il gelato. Una lo lecca delicatamente
ai lati, la seconda lo ingoia tutto fino al cono, mentre la terza dà piccoli morsi in cima
al gelato. Quale delle tre è sposata?" L'insegnante arrossisce e risponde: "Suppongo
la seconda... quella che ingoia il gelato fino al cono"
Gianni: "Beh, la risposta corretta era quella che porta la fede, ma... mi piace come
ragiona"!!!
Morale : Lasciate che prevalga sempre la ragione.





Un giorno, un non vedente era seduto sul gradino di un marciapiede con un cappello
ai suoi piedi e un pezzo di cartone con su scritto: «Sono cieco, aiutatemi per favore»
Un pubblicitario che passava di lì si fermò e notò che vi erano solo alcuni centesimi
nel cappello. Si chinò e versò della moneta, poi, senza chiedere il permesso al cieco,
prese il cartone, lo girò e vi scrisse sopra un'altra frase.
Al pomeriggio, il pubblicitario ripassò dal cieco e notò che il suo cappello era pieno
di monete e di banconote.
Il non vedente riconobbe il passo dell'uomo e gli domandò se era stato lui che aveva
scritto sul suo pezzo di cartone e soprattutto che cosa vi avesse annotato. Il
pubblicitario rispose: "Nulla che non sia vero, ho solamente riscritto la tua frase in
un altro modo".
Sorrise e se ne andò.
Il non vedente non seppe mai che sul suo pezzo di cartone vi era scritto:«Oggi è
primavera e io non posso vederla».
Morale : Cambia la tua strategia quando le cose non vanno molto bene e vedrai
che poi andrà meglio.


Oggi rido per non piangere!

Tutto organizzato da tempo, partenza da Bergamo alle 14,30 per Leopoli Ucraina
Invece qui a letto con una cruralgia sinistra, che cazzo e' ? non lo so!
Conseguenza di una ernia al disco ? bo! La risonanza magnetica mi dira'
Comunque io non riesco a stare in piedi
Ma che sfiga! Sognavo di visitare Kiev, Leopoli con mio figlio e la sua compagna invece qua in merda a letto e che male.
Mi domando cosa ci voleva fare un mondo meno casinato di cosi': meno dolore, meno sofferenza e piu' allegria e gioia, bo!
Vabbe' passera' , comunque ste iniezioni di vario tipo e di cortisone mi hanno rotto i coglioni davvero, un consiglio non leggete mai le controindicazione di questi farmaci!
Da spararsi!
Vabbe' ma non hai alternativa, quindi.....................
Vedo nero!!!!!!!!!!!!!!!!
Passera'!!!!!!!!!!!!!!!!!!
VINCERO' DI CERTO AL SUPERNALOTTO, MA INTANTO MERDA E STRAMERDA A LETTO E L'AEREO NE NE VA.
MI RIMBOMBA PER LA TESTA QUELLA BELLA CANZONE CHE DICEVA:
A CHE SERVE VOLARE SE L'AMORE NON ASPETTA PIU' TE............................
Ok alla prossima volta, ANDRA' DI CERTO MEGLIO!
CIAO A TUTTI E' ARRIVATO L'INFERMIERE.............................